Header

IL PRIMO CUOCO ITALIANO CHE HA PRESENTATO UN PROGETTO DI RISTORAZIONE E NUTRACEUTICA AL 3° CONGRESSO NAZIONALE SINUT A MILANO NEL 2012

Blog

LE VIE DEI COLORI

Pubblicato da: Chef Giuseppe Manolo Bontempo

0
comments:
  • Gen
  • 22

Sarebbe impossibile immaginare una cucina senza colori. L’abbinamento dei colori, la loro intensità e il loro calore sono elementi indispensabili per lo sviluppo della nostra fantasia . La magia del colore ci permette di pensare e di adoperare la nostra creatività, riescono a farci uscire dall’intensità del buio e ci proiettano in uno spazio indefinito, facendo emergere una lettura emozionale e spirituale dentro ognuno di noi.

La cucina non è solo fatta di tecnica, tempi, temperature, processi, chimica e fisica. La cucina è fatta anche di colori,  di luce  e di approcci costruttivi che vanno oltre alla semplice trasformazione di un qualcosa. Il colore riveste un ruolo fondamentale se trasmesso attraverso un cibo perché da luce ed energia, riscalda, ravviva distoglie  e nutre. Noi ci nutriamo di luce, la luce è vita e ci fa percepire gli oggetti con una frequenza diversa per  darne  il giusto significato o la giusta interpretazione. Un cibo ricco di colore  ha luce ed è luce. I colori ci influenzano, riescono a connettersi con la nostra parte celebrale, stimolano i ricordi e creano un’armonia emotiva che attraverso la manipolazione possiamo trasmettere ai nostri cibi.

Quasi per caso ho conosciuto la naturopata  Michela Pighi autrice insieme alla foodblogger Stefania Fermi del libro “Luce e colori a Tavola”. La cosa che mi ha colpito maggiormente è stata la passione, la preparazione e la dedizione con cui Michela Pighi affronta ogni giorno il suo lavoro. A casa sua abbiamo parlato dell’importanza dei colori (non solo in cucina), di energia e di luce. Tutto questo meriterebbe più attenzione: i colori sono il nostro quotidiano, sono sempre presenti ; anche se non ce ne accorgiamo, loro ci parlano, ci guidano e ci ascoltano. Nella prima parte del suo interessantissimo libro, Michela spiega l’importanza dei colori nell’universo, nel cibo e nella qualità della vita, identificando i vari colori con i loro significati, trasferendo l’esperienza dei colori anche in cucina. L’altra parte del libro è corredata di ricette per stagionalità molto interessanti sia  sotto il profilo degli  abbinamenti degli ingredienti che  sotto il profilo cromatico. Nel libro i piatti prendono i colori delle stagioni ( che all’interno vengono descritte in modo chiaro e originale) con abbinamenti in linea per colore e per consistenze. Qui preparazioni o ricette che possono sembrare scontate prendono una forma diversa, attraggono, invogliano e incuriosiscono. In più le ricette sono di facile esecuzione e di grande impatto visivo  e rappresentano anche un valore aggiunto per il mondo dei vegetariani e vegani. In tutte le ricette  gli abbinamenti non sono mai fatti a caso, ma seguono un filo logico fatto di energia , colori e affetti universali.

Consiglio a tutti i miei lettori questo libro.

Commenti chiusi.