Header

IL PRIMO CUOCO ITALIANO CHE HA PRESENTATO UN PROGETTO DI RISTORAZIONE E NUTRACEUTICA AL 3° CONGRESSO NAZIONALE SINUT A MILANO NEL 2012

Blog

SPIRULINA IL CIBO DEL FUTURO

Pubblicato da: Chef Giuseppe Manolo Bontempo

0
comments:
  • Giu
  • 17

 

L’Emilia Romagna è un territorio  riconosciuto a livello nazionale ed internazionale sia per la gastronomia che per la salvaguardia e la promozione della biodiversità delle colture. Parma ( food valley) e la sua provincia sono molto rinomate per i loro prodotti gastronomici  e la loro cucina legati ad una forte  tradizione  che è un punto  di riferimento anche per cuochi  e istituzioni sociali. Nel territorio parmense oltre a esserci realtà aziendali alimentari molto importanti e conosciute in tutto il mondo, ci sono anche aziende che  promuovono benessere e salute allo stato puro attraverso la produzione e la promozione di prodotti che con una giusta dose di informazione e conoscenza possono rappresentare una valida risposta al nostro buon vivere quotidiano.

L’azienda “Bertolini Farm” ne è un esempio concreto. Un’ azienda agricola che si trova a Fidenza in provincia di Parma  che si contraddistingue dalle realtà agricole locali per la sua propensione all’innovazione e alla diversificazione produttiva. L’azienda si definisce una vera e propria “Agritech”, una completa sinergia dinamica di competenze tecniche, scientifiche e di produzione. Grazie al loro impegno, alla sempre attenta ricerca e alla sinergia  dei vari team è nato il progetto “Spirulina Farm”. Questo progetto prevede la coltivazione della “Spirulina” una microalga d’acqua dolce di colore verde-blu che si riproduce attraverso la fotosintesi. Ricca di coloranti vegetali tra cui la clorofilla (verde), la fico cianina (blu) e i caretonoidi (giallo), questa microalga è un alimento dalle molteplici proprietà nutritive oltre a contenere la Ficocianina un composto di proteine e pigmenti blu che non si trovano in nessun’altra pianta  e che contiene importanti proprietà antiossidanti e antinfiammatorie. Grazie al suo apporto di oligoelementi  e proteine, la Spirulina funge anche da ricostituente e può essere un valido aiuto per colmare carenze nutrizionali; un alimento quindi Nutraceutico, depurativo e rigenerante per  l’intero nostro organismo.

L’organizzazione mondiale della sanità definisce la Spirulina come “MIGLIOR ALIMENTO DEL SECOLO”, mentre gli Aztechi che ne conoscevano bene le proprietà nutritive la chiamarono “IL CIBO DEGLI DEI”. Nel 1974  grazie alle sue molteplici proprietà nutritive e all’alta sostenibilità della sua coltivazione, la Spirulina è stata nominata dalla conferenza Mondiale dell’ Alimentazione dell’ONU “ALIMENTO DEL FUTURO”.

 

UTILIZZO IN CUCINA

Il sapore dell’alga Spirulina tende ad avere una leggera nota amara e per essere apprezzata al meglio è consigliabile assemblarla con altri ingredienti. Per questo motivo la Spirulina si trova sia in scaglie, che vengono essicate a 40°C,  che in polvere così da essere più facilmente assemblabile nelle varie preparazioni.

Il suo utilizzo in cucina è comunque molto versatile: può essere aggiunta a frullati, bevande, spremute o essere utilizzata insieme a farine nella preparazione della pasta, del pane, della pizza e dei dolci. Oltre a questo la Spirulina rappresenta una valida alternativa ai coloranti alimentari artificiali: il suo potere colorante è capace di conferire alle preparazioni  sfumature di verde, viola e azzurro. Inoltre risulta particolarmente interessante nella dieta vegana: essendo ricca di ferro la Spirulina può essere un valido sostituto della carne.

Come tutti gli ingredienti che si usano in cucina anche la Spirulina va saputa utilizzare ed è importante sapere che la quantità giornaliera consigliata è  di 5 grammi. Può essere utilizzata sia nella preparazione di piatti freddi come insalate sia di piatti cadi come zuppe e risotti, ma in questo caso bisogna stare attenti a non scaldarla troppo per non alterarne il sapore e a non superare mai gli 80°C. Per questo motivo, nelle zuppe, nelle minestre o nei risotti consiglio di aggiungerla all’ultimo momento. Si abbina bene anche con piatti di pesce sia freddi che caldi, verdure e macedonia di frutta e se abbinata agli agrumi contribuisce a fissare il ferro. Se abbinata ai giusti alimenti, la Spirulina funge anche da esaltatore della sapidità naturale degli alimenti.

 

Commenti chiusi.